Come definire obiettivi S.M.A.R.T e raggiungere il successo

Come definire obiettivi S.M.A.R.T e raggiungere il successo
Nel mondo esistono due tipi di persone: quelle che si limitano a sognare, a desiderare, a pensare ad un futuro diverso ma che di fatto fanno fatica a trasformare tutto ciò in realtà e poi ci sono invece quelle persone che hanno molto chiari i loro obiettivi e giorno dopo giorno, passo dopo passo, riescono a raggiungerli.
Cosa distingue queste due categorie ? Forse il talento? Forse la forza di volontà? Competenze diverse? Forse un ambiente di provenienza migliore? La loro fortuna?
In realtà, osservando quelle persone che veramente hanno raggiunto il successo nella vita personale o professionale, ciò che appare chiaro è che la maggior parte di loro ha delle caratteristiche ben precise
  1. Possiede una grande chiarezza, anche visiva, dei propri obiettivi.
  2. Un metodo ben preciso per definirli.
  3. Un solido senso di responsabilità.
  4. La determinazione, la concentrazione e la costanza necessari per completare il loro piano di azione quotidianamente.
Ma perché è così importante lavorare per obiettivi?
La risposta è semplice: perché è il solo modo per dare una direzione chiara al nostro lavoro. Mark Twain scriveva: “ Dopo aver completamente perso di vista la meta , raddoppiano gli sforzi”, e io aggiungo, si minimizza incredibilmente anche la possibilità di raggiungerla.
E’ fondamentale quindi, per raggiungere qualunque scopo nella vita, imparare non solo a definire un obiettivo in maniera chiara ma anche a pianificare correttamente ogni singola azione che porterà alla sua realizzazione.
Innanzitutto il nostro obiettivo dovrà essere un obiettivo SMART. Un acronimo coniato per indicare le caratteristiche di un obiettivo ben formato.
Specifico e formulato in maniera chiara e positiva. “Se non sai con precisione dove vuoi arrivare, non ti sorprendere di dove finirai”.
Per farlo rispondi semplicemente a questa domanda: Cosa voglio precisamente?
Misurabile: nel senso di essere talmente concreto e chiaro da capire con facilità quando sarà raggiunto. Non puoi infatti migliorare ciò che non puoi misurare, quindi come puoi misurare il tuo obiettivo?
Attraente, che produca cioè un cambiamento apprezzabile nella nostra vita. E’ fondamentale infatti, visto l’impegno che ci richiederà, che il gioco valga veramente la candela.
Realizzabile date le risorse e le capacità che abbiamo a nostra disposizione. Il nostro obiettivo deve essere stimolante per noi, ma deve anche rientrare nella nostra esclusiva sfera di influenza altrimenti rischiamo di ridurre la nostra motivazione. Quindi facciamoci queste domande: Le azioni che devo compiere per realizzarlo rientrano nel mio totale controllo? E se si, posso aspettarmi ragionevolmente di arrivarci? 
Considera e scrivi in maniera quanto più dettagliata tutti i passi che dovrai fare per realizzarlo. Passi semplici. Chiediti : “ E’ fattibile? Di che cosa ho bisogno? Di quali risorse dispongo? Quali potrebbero essere i limiti e come potrei superarli?
Tempificato. E su questo aspetto vorrei soffermarmi un po’ di più. Walt Disney diceva “ un obiettivo non è altro che un sogno con una data di scadenza”.Stabilire con precisione entro quale data ci prefiggiamo di raggiungere il nostro obiettivo è fondamentale. Spezzetta il tuo obiettivo in tanti piccoli micro-obiettivi ai quali assegnare una data precisa per il completamento.
Considera il tempo che ti occorrerà in modo realistico , tenendo conto anche di quanto gliene dedicherai ogni giorno per realizzarlo. Ad ogni micro obiettivo che raggiungi ricordati di premiarti. 
Tutto qui, direte? Basta imparare a formulare obiettivi Smart per ottenere tutto ciò che vogliamo nella vita?
In realtà, sebbene imparare questa tecnica ci aiuti a ridurre al minimo la confusione nella nostra testa aumenti notevolmente le possibilità di concretizzarlo, sicuramente questo non basta.
Non smetterò mai di ripetere che il duro lavoro e la costanza sono fondamentali ma ci sono un paio di segreti che voglio condividere e che ritengo facciano veramente la differenza nel percorso verso il successo.
Il primo è la capacità di immaginare vividamente il momento in cui l’obiettivo sarà raggiunto, cominciare a vivere, percepire tutte quelle emozioni e sensazioni associate al momento in cui i vostri sogni diventeranno realtà. Allenate il vostro cervello quotidianamente, createvi il vostro film mentale. Associate il piacere al raggiungimento della tanto agognata meta.
L’ultimo passo risolutivo è quello di “socializzare i vostri obiettivi”. Che significa? Condivideteli apertamente con gli altri, con la vostra famiglia, i vostri amici, le persone che vi sono vicine e se proprio volete assicurarvi di non trovare l’ennesima scusa, il nuovo alibi per non portare a termine il vostro progetto allora vi consiglio una mossa vincente: condividetelo con i vostri nemici, si proprio con quelli che non aspettano altro che vedervi fallire, quelli a cui proprio non andate giù . Vedrete pur di non dargli soddisfazione non continuerete a rimandare, a trovare scuse , lavorerete con impegno, tirerete fuori tutte le vostre risorse smettere di accontentarvi.
Ora avete tutti gli strumenti per rendere la vostra vita straordinaria, a voi il primo passo.